Il calendario della mandorla: dall’albero al frutto

Tutto quello che trovi dietro le nostre mandorle!

novembre
potatura dei mandorli, che permette ai rami più giovani di ricevere nutrimento e luce

marzo

  • mandorli in fiore
  • lavorazione del terreno e sfalcio dell’erba spontanea attorno agli alberi
  • concimazione consentita dall’agricoltura biologica

giugno-agosto
irrigazione di soccorso, in caso di estati molto calde, degli alberi per dare nutrimento ai frutti e alla chioma

settembre

  • raccolta delle mandorle
  • smallatura: le mandorle vengono private della corteccia più morbida attaccata al guscio
  • disposizione delle mandorle in guscio sulle reti e asciugatura al sole

ottobre

  • prima sgusciatura: le mandorle vengono private del guscio
  • pelatura: le mandorle vengono private della pelle marrone con un trattamento ad acqua seguito da essiccazione
  • selezione manuale delle mandorle
  • confezionamento delle mandorle

Lo sai che…

la sgusciatura delle mandorle viene effettuata in più momenti dell’anno per meglio preservare la freschezza del frutto?

Alla salute!

Perché le mandorle fanno così bene

Grazie al contenuto di calcio, magnesio, potassio, vitamina E, acido oleico, le mandorle:

proteggono le nostre arterie riducendo il colesterolo “cattivo” (LDL)

rallentano l’invecchiamento delle cellule

aiutano la salute delle ossa

sono un buon rimedio contro l’anemia

preservano una sana flora intestinale

Quante mandorle al giorno? Sono consigliati 30 grammi di mandorle al giorno.

Lo sai che…

tanti ricercatori e scienziati hanno studiato e verificato gli effetti benefici delle mandorle sulla nostra salute?

ACQUISTA LE NOSTRE MANDORLE BIOLOGICHE

Coltiviamo le varietà Filippo Cea e Genco, tipiche pugliese, dal sapore aromatico e amaro oppure delicato e dolce

ACQUISTA ORA